home Contatti Link
MAB.q - Agenzia di Comunicazione

News ed Eventi

>> Torna alla pagina precedente

Ancora una volta in campo per “Un altro calcio è possibile”. Sono stati i ragazzi della Guardia di Finanza ad aggiudicarsi la vittoria della V edizione del torneo amichevole di calcio a 11 che ha visto fronteggiarsi il 15 novembre, sul campo del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito Italiano a Roma, l’Esercito Italiano, le Fiamme Gialle, l’Aeronautica Militare e una rappresentativa dei collegi e delle università pontificie (TOP C.U.P.). Per il quadrangolare amichevole all’insegna dello sport “sano” organizzato da MAB.q con il contributo di Unipol Sai, Finanza Italia e ANCoS, si sono sfidate le rappresentative delle Forze armate e della TOP C.U.P. allenate da glorie calcistiche come Delio Rossi, Vincent Candela, Emiliano Mondonico e Felice Pulici, alla guida, rispettivamente, di Esercito Italiano, Guardia di Finanza, Aeronautica Militare e Top C.U.P..

Ad accogliere le squadre, la benedizione di monsignor Giorgio Corbellini, presidente dell'Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica e presidente ad interim dell'Autorità di informazione finanziaria della Santa Sede, il quale, nel corso della conferenza stampa, ha rimarcato come “mediante la loro partecipazione al torneo, i giocatori e gli allenatori riconoscono che di certi valori etici c’è bisogno non solo nel mondo del calcio, ma nello sport in genere. Qui – ha concluso monsignor Corbellini, da sempre al fianco della TOP C.U.P. – siamo tutti testimoni in favore di uno sport che non è ‘solo spettacolo’ o ‘solo passatempo’, ma si configura come capace di educare bravi uomini e buoni cittadini”.

La TOP C.U.P. ha meritato il 3° posto, battendo per 2 a 0 l’Aeronautica Militare, mentre il 2° posto è stato conquistato dai giovani dell’Esercito Italiano, sconfitti per 2 a 0 dalla Guardia di Finanza, che si è così aggiudicata il torneo.

 


Data pubblicazione: 15/11/2014